Privacy e riservatezza

Tutte le relazioni terapeuta-paziente si definiscono come relazioni umane, di cura, basate sulla fiducia, l’empatia, la collaborazione.

Questo flusso d’informazioni resta riservato secondo quanto previsto dall’articolo 11 del Codice deontologico degli Psicologi e dalla legge 196/2003.

Per le consulenze e psicoterapie online non è prevista nessuna forma di registrazione di dati tranne se non in forma di appunti come nel setting di studio.